Bilocale in Vendita a Senago

  • ESTERNO2
  • BAGNO
  • CAMERA
  • CORRIDOIO
  • SOGG2
  • SOGGIORNO
  • BOX
  • CALDAIA
  • CUCINA
  • Scheda catastale
  • IMG_5947
  • ESTRERNO
  • IMG_5957
  • BOX
Bilocale in Vendita a Senago
senago
Vendita 85.000,00€ - Appartamento
15 65 1 Camera da letto 1 Bagno 1 Garage 1965 Anno di costruzione 65

Senago castelletto in piccolo contesto zona ben servita di mezzi pubblici negozi , appartamento composto da due locali con cucina abitabile solaio e box termo autonomo libero subito visionatelo ! Servizi: Farmacie, Panetteria, Banche, Pub e supermercati, scuole dell’infanzia, elementare e media, comune, carabinieri non molto distanti dall’abitazione.Mezzi Pubblici: A soli 10 minuti dall’abitazione a piedi, Trenord collega la stazione ferroviaria di Paderno Dugnano, alla stazione Cadorna di Milano in soli 25 Minuti.Nelle immediate vicinanze, ci sono autobus per Milano e altre direzioni e autobus per studenti con orari dedicati.

Senago è situato a nord ovest di Milano ad un’altitudine di 176 m s.l.m. a circa 18 chilometri a nord dal centro del capoluogo lombardo.

La conformazione geologica del territorio comprende una parte a base fangosa con presenza di detriti sassosi, sabbia e ghiaia ed una parte a base argillosa ricca di ferro. Tale conformazione è testimoniata dalla presenza sul territorio di cave di sabbia (ancora in funzione), sia delle cave di argilla (ormai dismesse ma comunque attive nell’importazione) per la produzione di laterizi.

Parte dei territori comunali sono inclusi nell’area del Parco delle Groane; inoltre il territorio comunale è attraversato dal Canale Villoresi.

Nel territorio scorrono i torrenti GarbogeraPudigaLombra, e Cisnara.

Confina a nord con Limbiate, a sud con Bollate, a est con Paderno Dugnano, a ovest con Garbagnate Milanese e a nord-ovest con Cesate.

Senago fece parte del feudo di Desio e venne donato nel 1476 da Galeazzo Maria Sforza a Lucia Marliani.

In seguito passò a Tommaso Readino, ai Gallarati, al nobile Giovanni Manriquez e alla sua famiglia, cui appartenne dal 1580 al 1779, anno in cui l’investitura passò al marchese Pietro Secco Comneo. Nel 1771 contava 1201 abitanti.[5] Il governo di Napoleone espanse molto il comune, che nel 1809 annesse Pinzano e nel 1811 incorporò Cassina Amata e Cassina Nuova, ma tali cambiamenti furono annullati dagli austriaci nel 1816.

Nel Seicento, il cardinale Federico Borromeo rilevò una villa sul ciglio orientale dell’altopiano delle Groane e vi ospitò alcuni seminaristi e teologi durante l’epidemia di peste del 1630. Il nobile prelato morì nel 1631, troppo presto perché venissero svolti restauri radicali. Fu Gilberto IV Borromeo, divenuto in seguito vescovo di Novara e cardinale, a concepire la ristrutturazione della vecchia dimora patrizia.

Caratteristiche

Planimetrie

1

65
1 Camera da letto
1 Bagno
85.000,00€
Allegati proprietà

Inviato da UserOggi

Contatto

GDPR *

Loading...

Prestazioni energetiche

  • Classe energetica: G
  • EPC Current Rating: 175,01
  • A+
  • A
  • B
  • C
  • D
  • E
  • F
  • G

Altre Proprietà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *